Final Fantasy XIV

March 19, 2011 at 12:50 pm (Giochi News)

L’universo di Final Fantasy XIV è rappresentato dagli elementi caratteristici del genereFantasy nonché gli elementi tipici della serie Final Fantasy.Fin dagli albori le prime tribù che si stabilirono su Eorzea furono osservate e protette dalle benevoli divinità di quelle terre, conosciute come “i Dodici”. Sotto la loro luce si svilupparono i primi villaggi fino a formare le prime Città-Stato. Con la formazione di queste non tardarono le guerre per aggiudicarsi il potere ed il dominio, che dipinsero la storia con sangue e tradimenti. Approfittando di questa precaria situazione non tardarono a giungere da oriente altri popoli bramosi di conquista portando distruzione e morte nelle terre del nord. Le rimanenti nazioni misero da parte le differenze e strinsero un patto per formare un’alleanza che gli assicurasse di poter evitare lo stesso fato in futuro. Giunse dunque l“Era della Calma” dove le poche Città-stato davano priorità alla fortificazione ed alla difesa delle proprie terre. Molti mercenari, avventurieri, cavalieri erranti, ma anche ladri, assassini e briganti, vagavano ancora per il regno e leader e personaggi illustri diEorzea, temendo che la situazione potesse degenerare, si unirono e crearono delle organizzazioni che potessero riunire e correggere queste persone, utilizzando le loro abilità a fin di bene e per garantire l’ordine. Grazie alla lungimiranza e la risoluzione di questi leader, nacquero le prime Gilde, dando inizio all’era corrente: un’era di speranza nel momento in cui le ombre dell’incertezza si fanno sempre più cupe.

Il mondo su cui è ambientato il gioco si chiama Hydaelyn, mentre tutte le nostre avventure si svolgono principalmente nella regione di Eorzea, che comprende il continente di Aldenard e tutte le isole circostanti. In tutto il regno si possono trovare dai climi più duri ed inospitali fino ai più dolci e temperati, tanto vari e vasti quanto i suoi paesaggi. Grandi foreste e distese desertiche si estendono fino all’orizzonte nascondendo al suo interno creature tanto varie quanto feroci.
Varie Città-Stato si contendono e dividono il territorio. Tra queste le principali sono:

  • Ul’dah – Città situata nel mezzo del deserdo meridionale del continente. Si trattà di una vivace città conosciuta in tutto Aldenard per la sua ricchezza e cultura. Basa la sua economia su varie attività che comprendono il commercio delle materie minerarie e tessili, nonché sul turismo derivato dai rinomati svaghi della città, come i combattimenti nelle arene o le sale dei giochi d’azzardo. La divinità protettrice della città è Nald’thal.
  • Limsa Lominsa – Città marittima situata a sud-ovest del contintente, nell’isola di Vylbrand. L’economia della città si basa sull’industria marittima e sulla pesca. La divinità protettrice della città è Llymleam, Dea della navigazione.
  • Gridania – Armonioso centro sviluppato nelle foreste orientali di Aldenard, creato con tanta grazia e maestria da sembrare parte stessa della foresta. Le attività principali di questa città sono la raccolta del legname, l’agricoltura, la carpenteria e la conceria. Grande devozione è inoltre data dalla saggezza dei Seedseer, oracoli che, secondo il volere degli elementali della foresta, guidano la nazione. La divinità protettrice della città è Nophica, la Matrona.
  • Ishgard – Bastione situato sulle cime delle montagne settentrionali.
Advertisements

1 Comment

  1. Leverage said,

    Davvero niente male, le informazioni che hai dato mi saranno davvero untili 😉

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: